Beauty trend: cool or nah?

il

Ladies and gentleman! Ben ritrovati!

Oggi parliamo di un argomento abbastanza scottante per ogni beauty addicted: i trend. Alcuni sono portabili, altri vanno riadattati ad uno stile di vita cittadino, altri invece sono proprio out. Sono quelli delle foto artistiche dei makeupartist internazionali, che solo spostate sui visi di noi comuni mortali formano un gigantesco NAAH. Per essere gentili e poco volgari, si intende. Vi farò una piccola lista delle mie ultime scoperte in fatto di trend beauty, e vi dirò se sono cool, fighissimi e portabili con piccoli accorgimenti, oppure dei grandi fiaschi, perfetti solo per finire sulle copertine dei giornali di moda.

Conturing (nei posti più impensabili)

Da quando é scoppiata la moda del conturing, che sia marcato alla Kim Kardashian o in versione più leggera per un look adatto a tutti i giorni, non si sente parlare d’altro: non c’é una youtuber specializzata in makeup o makeup artist che non abbia dato la propria versione di questo trend. Ho potuto sperimentare anche io stessa, grazie ad una breve lezione, un conturing più marcato rispetto alla solita terra che uso sugli zigomi, aiutandomi a trovare una via di mezzo tra i due estremi. Negli ultimi tempi, però, le cose sono peggiorate: da beauty trend si é passati a beauty obsession. Ho visto video e immagini di conturing fatto sul seno, sugli addominali, per non parlare di collo, orecchio e caviglie… e sedere!Insomma, un vero NAAH.

 

[tratta da un video tutorial della rivista americana Cosmopolitan]

Sopraciglia colorate e glitterate

Nonostante non sia una novitá assoluta, il trend é tornato negli ultimi mesi e sta spopolando, anche nelle star italiane! Negli ultimi due anni sto riscoprendo il potere di un paio di sopracciglia ben disegnate grazie ad una mia amica makeupartist, quindi mi sono detta, perché non provare? Ho trovato subito il trend del colore molto COOL e molto portabile, sopratutto se le sopracciglia diventano il focus del look insieme alle labbra, lasciando il resto del viso molto naturale, una base e leggera e tanto mascara. Per la versione glitter, ahimé, non c’é stato verso: non fa per me. Credo sia solo un trend utilizzabile in serate moolto particolari e sulle copertine delle riviste. Per quanto sia bello da vedere, rimane un assoluto NAAH.

 

[Via pinterest]

Ombre lips

La moda dell’ombre vaga e rimane sempre in auge da anni ormai, si parte dai capelli fino arrivare all’ultimo trend: le labbra sfumate, o meglio ombre. Ci sono vari modi per eseguire questo trend e sono questi a deteriminare se é COOL o NAAH. Dipende da vari fattori: colori usati, forma delle labbra. Io amo giocare con i rossi e fucsia, che rendono molto bene nell’insieme. Ho provato ad usare anche il bianco per dare un effetto ancora più pronunciato ma niente da fare: su di me, i colori troppo chiari non stanno bene. Forse non ancora, credevo che neanche il rossetto blu mi stesse bene e invece. Ah, la vita difficile delle labbra carnose.

La meravigliosa Sondja

 

[la meravigliosa Sondja in uno dei suoi look spettacolari]

 

Labbra dai colori metalizzati

Anche qui, c’è bisogno di distinguere le copertine e la vita reale. A prescindere che ancora non ho capito come fare quella bellissima goccia che fa sembrare il rossetto più liquido di ciò che non é, ma anche se riuscissi a farla non uscirei in pieno giorno con quella. Forse solo per una serata particolarissima. Invece per il look nell’insieme, lo trovo molto carino e molto portabile, soprattutto nelle tonalitá caramello. Io, personalmente, amo anche i blu e i neri che ho potuto vedere in giro. Sará una sfida utilizzare questo trend, sopratutto per via della mia ossessione per il mat, sopratutto sulle labbra. Risultato finale: assolutamente COOL.

[la famosa goccia di Vlada Haggerty]

 

[i nuovi lipgloss di Kyle Jenner. Foto presa da @trendmood su instagram]

Stelle e vari puntini sul viso

Il Coachella, festival della musica indie, é finito da pochi giorni e ha giá dettato legge sui trend estivi: visi luminosi, make up essenziale arricchito da stelline argentate o serie di puntini che ornano contorno occhi, naso, e linea superiore dell’arcata sopraccigliare. Le stelle sono un gigantesco NAAH dall’alba dei tempi, visto che sono stata usate in quantità maggiore in una sfilata neyorkese di qualche anno fa, ma i punti devo ammettere che sono carini e donano un aspetto fresco, particolare ma senza risultare particolarmente appariscenti o fuoriluogo, perfetti per il festival più atteso dell’anno. Non riesco ad immaginarli in altri contesti al di fuori del Coachella e sopratutto, lontano da modelle e personaggi di spicco americani. Peccato, erano così carini 😔 Anche loro finiscono nella lista dei NAAH.

A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...