I 3 beauty tricks imparati quest’estate che mi hanno salvato la vita (o quasi)

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati!

Non sarò la prima, né l’ultima, a darvi questa spiacevole notizia: le vacanze sono concluse, per molti almeno. Si ritorna alla routine, al lavoro, all’univerisitá, tra i banchi di scuola… per molti, me compresa, tutte queste premonizioni negative si sono giá avverate!
Lasciarsi trasportare dalla nostalgia estiva non porta a nulla di buono, io lo so bene. Per questo in questo articolo elencherò le mie piccole scoperte estive in fatto di bodycare e makeup, da trasportare subito alla vita di cittá, almeno fino a quando l’abbronzatura sará ancora viva sulla pelle 😉

1.Senza fondontinta per tutto settembre? Basta un po’ di correttore e due tonalitá di terra!

Dopo vari tentennamenti, quest’anno ho preso una decisione: niente fondontinta con la pelle abbronzata. Per due principali motivi: non ne ho trovato uno economico e crueltyfree che facesse al caso mio ( il Naked Skin One and Done di Urban Decay non vale, non é economico, affatto) e sopratutto ho capito che la mia pelle aveva bisogno di respirare e di non vivere lo stress dell’abbronzatura forzata per raggiungere il giusto colore del fondo. Quando però inizi a dormire cinque, massimo sei ore a notte, e con i primi soli tutti i brufoli che prima erano sotto pelle, sputano fuori, sai che é giunto il momento di usare il correttore. Ringrazio di essermi fatta trascinare dalla moda della color correction quest’anno, altrimenti non avrei potuto usare il colore più scuro della palette della Nyx, il mio unico salvatore estivo ad imperfezioni varie. Essendo comunque un correttore cremoso, tendeva ad andare nelle pieghette. Per fortuna avevo portato entrambi i miei bronzer/terre(Gotham di Nabla e il bronzer nella colorazione 01 di Purobio) e, a seconda del grado di abbronzatura, ho potuto usarli come cipria fissante(visto che la mia era stata lasciata appositamente a casa). Arrivata a casa, decisa a mantenere l’abbronzatura per tutto il mese, o almeno fino al mio saggio di danza, ho continuato ad usare questo piccolo trick.

2. Alleati dell’abbronzatura anche in cittá: protezione solare, scrub e crema corpo sulla pelle ancora bagnata per un idratazione prolungata!

Fortunamente, non ho completamente finito le mie protezioni. Per cui ho continuato ad usare la mia 50 viso e 50 corpo, per uscire nei pochi momenti liberi da studio e lavoro. E i risultati si vedono.
Per tutta l’estate ho utilizzato il mio amato Atollo 13 di Lush in mille modi, a seconda del risultato che volevo ottenere. Grazie a varie ricerche, e test sulla mia pelle, ho scoperto che lo scrub non é nemico dell’abbronzatura, anzi eliminando le cellule morte aiuta a far risaltare ancora di più il colorito dorato. Ma non è tutto: per una pelle luminosa, dorata e liscia non può mancare un buon idratante. Nelle mie piccole ricerche estive ricordo di aver letto da qualche parte che la crema corpo si dovrebbe applicare a pelle bagnata per permettere alla pelle di idratarsi davvero. Non ci credevo, ma ho provato lo stesso e il risultato é stato così stupefacente che non ho più abbandonato questo metodo. Non credo lo farò mai.

3. Poca voglia di truccarsi con il caldo? Bastano mascara, un rossetto pieno e un punto luce colorato nell’angolo dell’occhio+ la scoperta dell’illuminante

Dopo i primi giorni di smokey, cut crease e sfumature particolari, sempre alla ricerca di un posto fresco ma luminoso in cui riprodurli, ho cambiato rotta e sono passata ad un look più semplice ma d’effetto: il mio amato Better than Sex, i rossetti più accesi e più scuri nel mio range estivo (Shame, Blackmail di Urban Decay e Montecarlo di Nyx + combinazioni Diy create con Montecarlo e la tinta nude di Bottega verde e gli ombretti della Elettric di Urban Decay) e diversi ombretti presi dalle mie varie palette come punto luce estroso (Clementine di Nabla, Freak e Trash dalla Elettric di Urban Decay). Nei giorni buoni, aggiungevo anche una leggera matita nella rima inferiore, se proprio ero decisa a cambiare. E poi, forse per la prima volta nella mia vita, ho rivalutato l’illuminante. Ho scelto il colore più shimmer e chiaro della mia Naked Smokey ed é stato amore. Sto ancora imparando a dosare e ad applicarlo nel modo giusto, ma da quando ho capito quale sia la sua vera funzione al di fuori di far impazzire youtuber americani e no, non riesco più a farne a meno.

E voi come avete passato queste vacanze? Avete qualche beauty tricks da condividere? Commentate, commentate, commentate!

A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...