Letture: Non importa dove, non importa quando- Riccardo Massetti

Ladies and Gentleman! Ben ritrovati sul blog!
Dopo settimane di analisi e rilettura, ritorno nella categoria books con una recensione.

Partiamo da una grande premessa, o meglio, da un piccolo incipit per introdurre al meglio questa recensione. Ho scoperto questo libro grazie alla mia amica Po, che mi ha inoltre convinto ad andare con lei alla presentazione del libro con l’autore.

Mi sono accorta che ultimamente é una cosa che faccio spesso nel confronto degli autori italiani: prima incontro l’autore o l’autrice alla presentazione, sento parlare del libro in questi eventi da blogger, giornalisti, scrittori e perfino dagli autori stessi e poi, finalmente, lo leggo. Tutto questo mi catapulta nel romanzo ancora più velocemente perché la curiosità ha la meglio sul mio tempo e sui miei dubbi.
Ho iniziato a leggere questo romanzo consapevole che mi avrebbe stupita, che c’era qualcosa di oscuro e misterioso che mi avrebbe lasciata a bocca aperta.

“Didascalia H.

Il tempo per sognare finiva al mattino

Quando il momento ripartiva

Nel rumore di un bambino”

Trama:

Nick, Mark e Tristan: tre amici londinesi, così diversi eppure legati da un assoluto desiderio di essere famosi, di lasciare un segno nella vita, di essere a ricordarti…a qualsiasi costo. Tra accenni di occulto, si snoda un thriller inaspettato, una serie di eventi apparentemente sconessa che riunisce i suoi fili nel corso del romanzo. Amori, omicidi. I capitoli alternano i punti di vista dei tre protagonisti, che vivono, raccontano gli eventi di cui sono protagonisti, spesso tutti insieme.

 

“Mi sto chiedendo che senso abbia. Sembriamo fantasmi in cerca della loro ombra, ma ormai é notte. E nella oscuritá tutto si confonde.”

 

Non fatevi ingannare dal titolo! Non pensateci neanche troppo, in questo romanzo ogni evento é perfettamente concatenato e non esistono coincidenze, tutti i dubbi e quesiti che inizierete a porvi durante la lettura hanno la loro risposta, a tempo debito.

Ma detto questo, perché dovreste leggere “Non importa dove, non importa quando“?:

  • Per la trama originale, ben strutturata, con un intreccio fittissimo che porta ad un finale sconvolgente;
  • Se amate la suspence e il mistero, ma non volete ridurvi al solito libro giallo;
  • Per il finale. Non voglio essere ripetitiva, ma il finale é capace di rachciudere tutta la bellezza di questo romanzo in poche righe. Leggendo il finale, vi verrà voglia di rileggere tutto da capo. Provare per credere.

Se i miei sproloqui vi hanno convinto potete trovare il libro su IBS, Amazon e Auugh Edizioni.
A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...